• DOMENICA 3 LUGLIO 2022 - S. Tommaso apostolo

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Elon Musk per risolvere il caso Twitter chiede aiuto a un nemico giurato

Non è passato neppure un mese da quando Twitter ha accettato l'offerta di acquisto formulata da Elon Musk sulla base di 44 miliardi di dollari, ma nel frattempo di cose ne sono successe tante. In particolare, nell'ultima settimana abbiamo assistito a degli sviluppi imprevisti, con lo stesso Musk che ha messo un freno all'operazione. Secondo il tycoon, infatti, i dati dichiarati da Twitter in merito alla percentuale di account falsi e/o spambot presenti sulla piattaforma, ovvero il 5% del totale, non sarebbero attendibili, rendendo così necessaria una verifica supplementare.Musk ha deciso di interpretare la questione a modo suo, e cioè aprendo anzitutto un sondaggio su Twitter: era cominciata così anche la storia dell'acquisizione. Il buon Elon ha domandato al suo enorme pubblico se ritenesse attendibile le stime fornite dal social secondo cui il 95% dei profili sarebbero reali, ma non solo.

Ha anche deciso, con un'altra provocazione delle sue, di stuzzicare uno dei suoi nemici giurati chiedendone l'intervento: stiamo parlando della SEC (Securities and Exchange Commission), ovvero l'ente federale statunitense preposto alla vigilanza della borsa valori che negli anni ha messo più volte il bastone tra le ruote al patron di Tesla e SpaceX, e proprio per la sua capacità di influenzare in maniera significativa l'andamento del mercato a partire da semplici tweet.

SEC, CI SEI?

E non a caso la SEC sta già seguendo da vicino la scalata di Musk a Twitter, e ha aperto un'indagine per verificare se ci siano state delle irregolarità nelle tempistiche con cui il tycoon ha comunicato l'iniziale acquisizione del 9,2% delle quote azionarie del social network.
Lo Smartphone 5G migliore rapporto qualità/prezzo? Redmi Note 9T, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 199 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Testi ed immagini Copyright Hdblog.it



Sannioportale.it