• MARTEDÌ 5 LUGLIO 2022 - S. Antonio Maria Zaccaria

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Hdblog.it a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Computer quantistici, passo avanti nella ricerca grazie a una lente di zaffiro

La tecnologia quantistica utilizza i principi fondamentali della fisica per superare i limiti dei tradizionali elaboratori, ma la ricerca scientifica deve ancora fare passi avanti per estenderne gli ambiti di applicazione. Uno è stato compiuto di recente dai ricercatori del Politecnico federale di Zurigo che hanno pubblicato i risultati della loro ricerca sulla rivista Nature Physics. Per la prima volta è stato possibile estrarre informazioni da un sistema ibrido, parte meccanico e parte quantistico, senza distruggerlo durante l'operazione. Non è la prima volta che si effettua la lettura dei fononi, ma di solito la misurazione comporta la distruzione del sistema, ha commentato Francesco Marin, docente dell'Università di Firenze e ricercatore nel settore dell'optomeccanica quantistica, contattato dall'Ansa. I risultati dello studio sono importanti anche per l'evoluzione della tecnologia di archiviazione dei dati: sistemi ibridi possono infatti immagazzinare le informazioni molto più a lungo di quelli tradizionali. La soluzione per superare il limite nell'estrazione delle informazioni dai sistemi quantistici meccanici coincide con una lente di zaffiro dallo spessore ridottissimo.


Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, compralo al miglior prezzo da Amazon a 692 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Testi ed immagini Copyright Hdblog.it



Sannioportale.it