• MARTEDÌ 31 GENNAIO 2023 - S. Giovanni Bosco

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Skuola.net a norma dell' art. 70 Legge 22 aprile 1941 n. 633. Le immagini presenti non sono salvate in locale ma sono Copyright del sito che le ospita.



Chi è Cody Gakpo, a 23 anni una delle stelle dei Mondiali 2022

Tre gol in tre presenze nella competizione calcistica più importante al mondo: Cody Gakpo è una delle stelle di questo Mondiale 2022.
chi è cody gakpofonte foto: via Facebook
A 23 anni l'attaccante olandese ha già messo la firma in tutti i match del girone, e adesso è pronto a mettersi in mostra nell'ottavo di finale contro gli USA. Il gioiellino del PSV Eindhoven è tra i giovani attaccanti più interessanti nel panorama europeo, ma solo adesso i grandi club stanno puntando gli occhi sul centravanti classe 1999. Scopriamo allora qualcosa in più sulla stella nascente del PSV.

    Leggi anche:
  • Mondiali Qatar 2022, dall'inno alla fascia del capitano, fino alla durata: perché tutti parlano di Iran - Inghilterra
  • Chi era Hadis Najafi, uccisa in Iran a 20 anni
  • Iran, prima condanna a morte per le proteste e nuove sanzioni UE: cosa sta succedendo

Dalle giovanili del PSV al Mondiale in Qatar: la parabola di Cody Gakpo

Nato e cresciuto nelle giovanili del PSV, Cody Gakpo ha fatto gavetta in Olanda e dopo una lunga trafila – tra under 17 e under 19 – è approdato in prima squadra da poco. Eppure i numeri sono già dalla sua parte. In questa stagione l'attaccante ha collezionato 18 gol e 18 assist in 31 presenze, rivelandosi decisivo nella maggior parte degli incontri. Questo anche grazie alla sua duttilità che gli permette di giocare come punta centrale, ma anche come ala o trequartista.

Gakpo sbarca al PSV all'età di 8 anni nel 2007, e nel 2016 firma il suo primo contratto da professionista. Il calcio e lo sport sono nel sangue del giovane olandese: il padre è stato un calciatore della nazionale togolese, mentre la madre è stata una giocatrice di rugby professionista. Nel 2018 arriva in prima squadra e da lì inizia una lunga ascesa che lo porta in pochi anni a diventare uno degli attaccanti più interessanti in Europa. Fondamentali nella crescita dell'attaccante sono stati i consigli di Ruud Van Nistelrooy, ex fenomenale attaccante di United e Real Madrid, che lo ha allenato nell'under 19.
Testi ed immagini Copyright Skuola.net



Sannioportale.it