• GIOVEDÌ 17 GIUGNO 2021 - S. Ranieri confessore

Da Hub vaccinale a scalo merci, il futuro del Sannio passa nella zona Asi

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ntr24.tv e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Hub vaccinale oggi, scalo merci domani. Sono le coincidenze della vita e che a volte sembrano lanciare messaggi di speranza per il futuro: in queste ore per la lotta al covid; subito dopo per un rilancio economico, legato allo sviluppo e alla diffusione dei prodotti made in Asi. Si tratta del capannone della zona industriale di Ponte Valentino che da ieri ospita le postazioni con medici ed infermieri ed inaugurato alla presenza dei vertici istituzionali del Sannio. L’obiettivo di domani, però, è altrettanto ambizioso: garantire alle imprese del consorzio la facilità di movimentazioni delle merci e, di conseguenza, una maggiore attrattività della area Zes, lungo la direttrice dell’alta capacità. Questa volta, però, Benevento può contare su un vantaggio competitivo non trascurabile: l’opera è finanziata, si trova su una linea già raddoppiata e, dunque, “potrà essere realizzata prima di altri scali lungo la stessa tratta”, come ha spiegato il presidente dell’Asi sannita, Luigi Barone. Barone e il suo staff, però, lavorano contestualmente su due tavoli: il primo dei finanziamenti, appunto, e l’altro dei trasporti. Bisognerà, infatti, garantire il passaggio di più treni e diverse tratte per dare una spinta effettiva alla crescita del comparto. Un aspetto al quale si lavora attentamente e che già sta vedendo i primi frutti. L’auspico è riuscire a chiudere l’intera partita nel giro di due anni.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it