• DOMENICA 1 AGOSTO 2021 - S. Alfonso Maria de' Liguori

Draghi e Cartabia ammettono i limiti della riforma penale: “Prendere in considerazione preoccupazioni sull’improcedibilità”. Ma senza accordo si vota con la fiducia

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Alla fine Mario Draghi e Marta Cartabia lo ammettono: la riforma della giustizia penale va cambiata. Anzi: le preoccupazioni sull’improcedibilità, cioè il meccanismo che fa “morire” i processi in Appello se non si concludono entro due anni (e in Cassazione entro uno), sono “da prendere in considerazione“. E dunque il premier e la guardasigilli aprono […] L'articolo Draghi e Cartabia ammettono i limiti della riforma penale: “Prendere in considerazione preoccupazioni sull’improcedibilità”. Ma senza accordo si vota con la fiducia proviene da Il Fatto Quotidiano.



Sannioportale.it