• DOMENICA 1 AGOSTO 2021 - S. Alfonso Maria de' Liguori

Birmania: il portiere della nazionale di calcio chiede asilo al Giappone dopo aver espresso il suo dissenso sul colpo di Stato

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Ilfattoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Durante la partita tra Giappone e Birmania, Pyae Lyan Aung aveva fatto il gesto delle tre dita alzate, esprimendo così la sua vicinanza nei confronti dei dissidenti politici. I militari birmani sono così andati a "fare visita" alla sua famiglia, in un esplicito gesto di minaccia. Così, il calciatore ha deciso di chiedere aiuto a Tokyo L'articolo Birmania: il portiere della nazionale di calcio chiede asilo al Giappone dopo aver espresso il suo dissenso sul colpo di Stato proviene da Il Fatto Quotidiano.



Macrolibrarsi
Macrolibrarsi
Sannioportale.it