• DOMENICA 26 SETTEMBRE 2021 - S. Damiano Martire

Governare il futuro. La legge di Facebook non è uguale per tutti

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Huffingtonpost.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il Wall Street Journal non ha dubbi: Facebook tratterebbe i VIP in maniera diversa dalla gente comune riservando ai primi un trattamento meno rigoroso nella moderazione dei contenuti che violano i propri termini d’uso.L’accusa che il quotidiano americano, dopo aver visionato documenti interni alla società, rivolge al social network più popolare del mondo è di quelle che lasciano il segno e che minano alle radici il rapporto di fiducia tra utenti e Facebook: le regole stabilite con i termini d’uso che tutti gli oltre tre miliardi di utenti della piattaforma accetterebbero prima di salire a bordo non sono uguali per tutti.Centinaia di migliaia, forse milioni nel mondo tra calciatori, politici, donne e uomini di spettacolo sarebbero trattati con i guanti bianchi ...



Macrolibrarsi
Sannioportale.it