• VENERDÌ 22 OTTOBRE 2021 - S. Marco vescovo

Torna Vasco e incanta, in ‘Siamo qui’ le mille anime del Komandante

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Adnkronos.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Jeans neri, camicia sbottonata, occhiali smart e cappellino al contrario. Vasco Rossi entra in conferenza stampa facendo una diretta Instagram. "Sono sui social e ne sono dipendente - ammette - ma mi sono fermato a Instagram. Sono l’unico influencer che lo fa gratis, se avessi fatto una cosa del genere negli anni ’80 ci avrebbero preso a schiaffi". Poi si lascia andare e parla di famiglia, guai esistenziali, amore, politica e filosofia. Ed è un fiume in piena: "Se sono ancora vivo io c’è speranza per tutti" afferma il rocker di Zocca, 70 anni il prossimo febbraio, che torna in pista con ‘Siamo qui’, il nuovo album in uscita il 12 novembre prossimo. E’ un Vasco esistenzialista, che cita Sartre e Nietzsche, Lacan ed Heidegger. Il Komandante è in forma e lo dice così, introducendo il disco che esce a due anni dall’ultimo live e a sette dall’ultima fatica in studio, ‘Sono innocente’, del 2014. In mezzo una pandemia, le anteprime ‘abusive’ dei suoi singoli sui social, gli sfoghi contro i negazionisti del Covid.  



Sannioportale.it