• MARTEDÌ 30 NOVEMBRE 2021 - S. Andrea apostolo

Il nuovo sport urbano

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Panorama.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


La community di modaioli contemporanei trova la sua perfetta sintesi nell'unione fra design, funzionalità, carattere urbano e reinterpretazione sofisticata dello sportswear. I capi così pensati per l'estetica invernale portano il loro sguardo verso il futuro, coltivando l'eccellenza dell'innovazione, talora modellata dall'esperienza concreta degli atleti.Un orizzonte tutto da esplorare, perfetto per incuriosire le nuove generazioni in movimento, attente ai codici tradizionali della sartorialità ma anche attratte dalle discipline del mondo dello sport e del comparto active, nonché dalle energie dirompenti dello streetwear. La stagione si presta alle stratificazioni, in modo da permettere l'incontro con la natura anche alle basse temperature e di conviverci fianco a fianco, in un concetto di athleisure e fashion sport in costante evoluzione.Forme, dettagli e performance aprono la gamma delle possibilità, in modo da continuare a proporre, per l'uomo e per la donna, una identità fresca e aggiornata: nostalgie heritage in chiave ultramoderna con un poco di leggerezza in più nei dettagli sartoriali, grafiche pop e colori che si elettrizzano ad alta quota o virano verso una pura energia scura, inarrestabile, incontrollabile.La prima proposta arriva dal creativo giapponese, producer, musicista e godfather dello streetwear, Hiroshi Fujiwara che trasmette il suo background eclettico anche nelle collezioni disegnate per Moncler Fragment. Inconfondibili look stratificati, per la prima volta anche dedicati all'abbigliamento femminile, in una palette di neri metropolitani: piumini, bomber, giacche workwear e capispalla insieme a reinterpretazioni sofisticate di maglieria, bermuda, gonne e pantaloni. I patch e il nuovo logo, ispirati alle etichette vintage di Moncler, caratterizzano gli insiemi essenziali e monocromatici.Lo slogan della stagione, «World of Moncler», compare sul retro o nei dettagli, insieme all'acronimo del designer, WOM, può essere letto anche sottosopra, a rafforzare il legame di Fujiwara con il brand.Un'altra visione e un altro viaggio stilistico è quello di Matthew Williams per Alyx, nella capsule di Moncler, deliberatamente dirompente e fieramente metropolitana. L'influenza dello stile ricercato newyorkese entra in sintonia con il mondo sportivo e rielabora in chiave fashion i pezzi chiave della capsule collection.I piumini seguono la silhouette del corpo, mescolandosi a calda lana performante, oppure si accorciano e alternano alla mantella kway ultra lucida. I pantaloni sono atletici e affusolati, abbinati a maglie zippate, talora tagliate sopra l'ombelico.Creata dall'azione e modellata dall'esperienza concreta degli atleti, Prada Linea Rossa mette in luce quella chiamata all'azione che è un invito ad attraversare quella linea e andare oltre.I protagonisti della campagna «Beyond the Line», fotografati da Hugo Comte con la direzione creativa di Ferdinando Verderi, esplorano con gli abiti i propri limiti interpretandoli attraverso il gioco del basket, il balletto, lo skate e il parkour.Le esigenze delle prestazioni sportive di alto livello si adattano così allo stile della vita quotidiana, nei look e negli accessori, fra i quali la nuova sneaker ispirata all'America's Cup, ...



Sannioportale.it