• LUNEDÌ 25 OTTOBRE 2021 - S. Bonifacio I papa

"Lividi ovunque" e non solo: Dayane Mello stuprata davanti a tutti? Scandalo e orrore al reality brasiliano, chi è il mostro

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Liberoquotidiano.it e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Il caso di Dayane Mello a La Fazenda, un reality brasiliano che ricalca il format della Fattoria andato in onda anche in Italia, sta diventando sempre più oscuro. L'ex concorrente del GF Vip è stata molestata ripetutamente dal cantante Nego do Borel e a telecamere oscurate si parla addirittura di stupro. Dayane ha infatti lamentato la presenza di lividi su tutto il suo corpo che non sa ben spiegare, con la produzione del reality che starebbe cercando di insabbiare tutto e di far rientrare il caso.     Che a questo punto prende pieghe impensabili: se lo stupro o il tentativo dovesse essere confermato, altro che esclusione del programma da parte dell'uomo, dovrebbero scattare le manette. Già la sola molestia, tra l'altro ripetuta, avrebbe dovuto condurre a dei provvedimenti pesantissimi nei confronti di tale Nego, ma ormai è stato superato ogni limite e l'impressione è che il reality non abbia fatto chiarezza soltanto perché punta a sfruttare mediaticamente il caso nella prossima puntata.     Intanto c'è grande preoccupazione in Italia per le condizioni di Dayane, dopo che sono circolati diversi video particolarmente allarmanti. Anche i suoi amici della scorsa edizione del GF Vip stanno seguendo la vicenda, con Giulia Salemi e Rosalinda Cannavò che hanno espresso turbamento per quanto sta accadendo, anche perché pare che il reality stia negando alla Mello le cure mediche e l'assistenza legale.    



Macrolibrarsi
Sannioportale.it