• MARTEDÌ 22 GIUGNO 2021 - S. Paolino vescovo

Raizes Teatro porta in scena 'Mi chiamo Luca, sono italiano'

ATTENZIONE
Tutto il materiale presente in questo articolo è coperto da Copyright Adnkronos.com e ne è vietata la riproduzione, anche parziale.


Nasce la campagna “Mi chiamo Luca, Sono italiano”, organizzata da Raizes Teatro, compagnia culturale internazionale che promuove i diritti umani attraverso le arti e il teatro, per supportare la causa di Luca Neves, nato a Roma da genitori capoverdiani l’8 ottobre del 1988 e ad oggi sprovvisto della nazionalità e dei documenti necessari alla partecipazione alla vita civica e civile del Paese. Il 9 maggio alle 20, live sui canali di Raizes Teatro, è prevista la presentazione di “Luca Re d’Italia”, un monologo interpretato dallo stesso Luca Neves, scritto e diretto da Alessandro Ienzi, direttore della compagnia teatrale siciliana, e prodotto da Raizes Teatro con il patrocinio di International Human Rights Art Festival di New York, Avant Garde Lawyers and Global Campus of Human Rights. Il monologo sarà preceduto da una conferenza di presentazione con Alessandro Ienzi, Luca Neves e la giornalista Virginia Cataldi.



Macrolibrarsi
Sannioportale.it